H.O.R.T : Via Cardeto, 70, 60121 Ancona AN +39 377 9874992 info@agricolturasocialemarche.it

Il format “Agrinido” della Regione Marche rappresenta un passo importante nel processo di rivalutazione culturale e di recupero della funzione sociale del mondo agricolo, con la conseguente ricostruzione di un welfare locale di valore. I servizi di Agrinido e Agri-infanzia offrono la possibilità di diversificare l’offerta educativa e dei servizi all’infanzia ma allo stesso tempo dare ulteriori opportunità alle aziende agricole marchigiane e creare occupazione. Sono questi i principi di base che hanno ispirato anni fa l’avvio del progetto di agricoltura sociale e che oggi vedono attivi diversi agrinido in tutta la regione, coinvolti anche nel Gruppo Operativo “Agricoltura Sociale Marche”.

Dal 27 gennaio al 31 marzo 2022 i ‘Longevi’ della Fattoria del Borgo di Montefabbri (Vallefoglia) – capofila del progetto “Agricoltura Sociale Marche” - hanno partecipato al percorso di narrazione autobiografica Ricordati di te! inserito nelle azioni di “Longevità attiva” del Progetto.
Il gruppo di Longevi, una ventina di donne e uomini over 65, hanno raccontato la propria storia prendendo spunto dalle emozioni legate ai ricordi.
Guidati da Cristina Ortolani, ricercatrice e storyteller, hanno raccontato la propria storia prendendo spunto dalle emozioni legate ai ricordi.

La Delibera di giunta regionale 336 del 18 aprile 2016 ha approvato il "Modello del Laboratorio di Longevità Attiva in ambito rurale". Il modello, inserendosi nella più generale tematica della Multifunzionalità in agricoltura, delinea gli aspetti peculiari e caratterizzanti dei servizi che l'azienda agricola può offrire, con l'obiettivo di mantenere e stimolare le capacità psico-fisiche dell’anziano attraverso percorsi di inclusione sociale e di prevenzione dell'isolamento, valorizzati dalle specificità offerte dall' ambiente rurale in termini di benessere e qualità della vita.

Percorso del Giardino Sensoriale tra aromi ed alimenti

sabato 15 maggio 2021 presso l’Azienda Agricola “La fattoria del Borgo” Vallefoglia (PU)
La giornata formativa ha avuto come tema “il giardino sensoriale”. Formatore dell’incontro Moreno Pesaresi, agrotecnico, esperto in tecniche di coltivazione in Agricoltura Biologica e a basso impatto ambientale, esperto nelle tecniche di produzione di Piante Officinali, recupero e riconoscimento di piante spontanee e della loro trasformazione in oli essenziali.

Sono stati realizzati inoltre diversi incontri formativi per gli imprenditori e focus group in collaborazione con la fondazione Chiaravalle Montessori su argomenti specifici (Maria Montessori filosofia e pensiero, l’ambiente maestro: caratteristiche e funzione, organizzazione e cura; l’indipedenza, l’autonomia e la libera scelta, la mano organo psichico dell’intelligenza, il materiale sensoriale) per permettere al personale coinvolto di comprendere i principi del pensiero montessoriano.

Le aziende agricole partner del Gruppo Operativo che hanno implementato attività per la longevità attiva hanno come base metodologica e strumentale il Modello del laboratorio di Longevità attiva della Regione Marche DGR 336/2016 che individua una struttura generale che si compone di tre diversi tipi di offerta di servizi definendone per ciascuna tipologia destinatari, azioni previste, requisiti qualitativi, norme di riferimento.

Tali servizi consistono nell’attivazione dei laboratori di longevità attiva in ambito rurale integrate da iniziative finalizzate all’accoglienza residenziale in forma di cohousing e alla creazione di un percorso sensoriale guidato denominato “Giardino Sensoriale”.

L’azienda, con la collaborazione di H.O.R.T., ha volto attività con tre gruppi di utenti: longevi over 65 senza problematiche psico-motorie (1° gruppo), longevi over 80 anni ospiti di della Casa di Riposo Opera Pia Ceci di Camerano (2° gruppo), disabili ospiti del Centro Diurno San Germano di Camerano (3° gruppo).

Con il 1° gruppo sono stati organizzati incontri di attività motoria Longevity, con il 2° ed il 3° gruppo incontro di orticoltura che si sono svolti con cadenza settimanale ad eccezione dei mesi invernali.

Pagina 1 di 2

Agricoltura Sociale Marche

Logo ASM trasp 200Da iniziativa sperimentale, l'agricoltura sociale è diventata una opportunità per le aziende agricole, ampliando la gamma delle attività e dei servizi offerti dall'impresa agricola.

H.O.R.T - Jacopo Facchi

INRCA – Cristina Gagliardi

Fondazione Chiaravalle Montessori

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

SEGUICI SUI SOCIAL NETWORKS

SEDE

H.O.R.T. Soc. Coop.
Via Cardeto 70, 60121 Ancona
+39 377 9874992 info@agricolturasocialemarche.it